• Parliamo di Yoga

    12 strumenti indispensabili per praticare Yoga

    Anche per poter praticare yoga si ha necessità di alcune cose, come per fare del giardinaggio, cucinare, costruire oggetti o dilettarsi di ceramica; ogni attività che vogliamo fare ha necessità di alcuni strumenti concreti.
    Voglio condividere con voi quali ho individuato, attraverso la mia esperienza accumulata e perfezionata in anni di pratica e insegnamento, essere i più importanti. Ci sono alcune cose che sono necessarie sia per la pratica personale che per insegnare, ma in questo articolo la focalizzazione sarà sulla pratica personale.

    1. Tappetino

    Direi che la prima cosa di cui avete bisogno è un tappetino, potete procurarvi uno dei tanti che esistono in commercio perlopiù in materiale sintetico o in lattice naturale. In realtà questo argomento è infinito, quale tappetino acquistare dipende molto dal tipo di yoga che praticate, potete anche farvelo fare su misura, o con disegni specifici, addirittura ne esistono in sughero, da viaggio, non mi addentrerò in questo mondo infinito, vi suggerisco di rivolgervi a negozi specializzati o siti.

    Tappetino Yoga in Sughero
    Naturalmente autopulente, anti-odore, antimicrobico

    Io pratico Kundalini e posso condividere con voi la mia esperienza: è uno stile molto vario e mi sono sempre trovata benissimo con tappetini molto basici. Siccome abbiamo molte parti meditative anche in sequenze dinamiche, anche il tappetino di lana è perfetto. A volte per la mia pratica personale ne uso due vicini: uno più tecnico in lattice naturale per le posizioni più dinamiche (come il saluto al sole) e uno di lana per tutte le parti che richiedono altro, vi assicuro che il rilassamento fatto su un tappetino così è una meraviglia!


    Tappetino Yoga Yogimat - Nature
    Spessore 15 mm

    2. Copri tappetino

    Sembra un elemento superfluo, ma non lo è affatto. A mio avviso non è mai molto sano praticare su una superficie non naturale, quindi stendere sul tappetino un telo di cotone o un asciugamano è davvero ideale. Consiglio l’utilizzo di un copri tappetino se pratichi in un centro e usi i tappetini messi a disposizione a tutti i praticanti. Io raccomando sempre agli allievi di venire con il proprio copri tappetino, per preservare il proprio spazio.

    Telo Yoga Antiscivolo in Silicone
    Adatto per tappetino yoga.

    Insegnando in un centro noto che i tappetini messi a disposizione si sporcano velocemente e vengono, in genere, molto maltrattati. Ci sono, inoltre, copri tappetini tecnici e studiati appositamente per assorbire il sudore che viene abbondantemente prodotto in pratiche intense come l’Asthanga, ne troverete di veramente fatti bene e sono certa che non ne potrete più fare a meno.

    Bezug Mako Baumwolle, Weiss 90er
    Bezug Mako

    3. Vestiti adatti alla pratica

    Indossare abiti confortevoli e adatti alla pratica è davvero importante. Io cerco sempre abiti di materiali naturali, come il cotone, ma questa è una scelta molto soggettiva. Prediligete abiti confortevoli, leggermente aderenti, in modo da evitare che in determinate posizioni vi ritrovate con magliette che arrivano al collo, seni che balzano fuori da scolli, parti intime che si espongono e varie ed eventuali.

    Yoga Pants long, with skirt-waistband, white
    Yoga Pants long, with skirt-waistband, white

    Ci sono insegnanti che vogliono che gli allievi indossino leggins e abiti aderenti in modo da poter controllare bene l’allineamento del corpo, solitamente li indossano anche loro per mostrare bene le posizioni. Ci sono, però, anche stili dove questo non è un aspetto così indispensabile. Quello che è davvero importante è che dovete sentirvi comodi. Come dico spesso a lezione: vestitevi a strati, così potete seguire le esigenze del vostro corpo secondo come si evolve la pratica, se avete freddo vi coprite, se avete caldo vi alleggerite.


    Tunic SAT NAM "Golden Mandala", white
    Tunic SAT NAM “Golden Mandala”, white

    4. Scialle da meditazione

    Aggiungo uno scialle da meditazione perché è per me un elemento distinto dall’abbigliamento, necessario soprattutto se la tua pratica prevede una parte meditativa importante. In realtà io lo uso anche per il rilassamento e tutte le volte che, all’interno delle sequenze, ci sono passaggi meno dinamici in cui sento il bisogno di coprirmi. È un accessorio di cui non potrei proprio fare a meno e, di conseguenza, mi sento di consigliarlo anche a voi.

    Meditation Shawl Kashmiri, wine red
    Meditation Shawl Kashmiri, wine red
    Meditation Shawl Amritsari, Light Camel
    Meditation Shawl Amritsari, Light Camel

    5. Attrezzi

    Se il tipo di yoga che praticate lo prevede munitevi di attrezzi come i mattoncini o la cintura. Sono strumenti molto utili, anche, se avete delle problematiche fisiche che vi obbligano a usare una sedia, uno sgabello o un cuscino. Praticando in casa forse potreste usare quello che avete a disposizione, oppure preferirete acquistare degli attrezzi specifici per lo yoga.

    Yoga block - yogiblock cork
    Yoga block – yogiblock cork yogibelt Yoga-Strap Kiwi, 300 x 4 cm
    yogibelt Yoga-Strap Kiwi, 300 x 4 cm

    6. Timer

    Questo oggetto è indispensabile solo se praticate tenendo le posizioni per un tempo specifico, come accade nel Kundalini yoga. Inoltre utilizzare un timer invece di un telefono serve ad evitare di venire distratti nel dare un’occhiata ai messaggi o ai social network. Cercare di tutelare un momento così prezioso come quello della pratica dello yoga, da invasioni così potenti della tecnologia di oggi, è una dimostrazione di grande disciplina e amore verso se stessi. Esistono molti tipi di timer e siccome è un elemento che reputo molto prezioso, gli dedicherò un articolo intero!


    Yoga Timer Deluxe, with optical signal & volume control
    7. Casse per la musica

    Qualcosa per sentire della musica diventa indispensabile solo se avete delle pratiche che prevedono l’ascolto di mantra specifici, altrimenti potete decidere liberamente se mettere della musica mentre praticate. Quando pratico non lo faccio quasi mai, mi piace aprire lo spazio al silenzio e focalizzarmi sul suono del mio respiro.


    8. Coperta

    Se pratichi già sai che, quando arriva il momento del rilassamento, è importante mantenersi al caldo con una copertina, così da aiutare il sistema nervoso a rilassarsi. Il mio suggerimento è, soprattutto se pratichi in un centro, per questioni igeniche di avere la vostra coperta con voi.

    Coperta Yoga Savanasa

    9. Computer o tablet

    Se seguite dei programmi online allora avrete bisogno anche di un computer o un tablet. Ormai sono veramente tante le offerte di lezioni mediali; so di tante persone che non avendo insegnanti vicini, praticano proprio grazie a You Tube.


    10. Acqua

    Una Bottiglia d’acqua perché nel Kundalini yoga è raccomandato caldamente di bere durante la pratica, ma non è lo stesso per altri stili di yoga. Informati dal tuo insegnante di riferimento per poter seguire le indicazioni dello stile di yoga che pratichi.

    Bottiglia Flaska - Spiritual Mandala
    Con vetro programmato: “Procedura TPS” (Technology of Programming Silicon)

    11. Borsa da yoga

    Una borsa da yoga se viaggi o semplicemente per andare a lezione. Ne esistono di tutti tipi, da quelle più tecniche, a quelle fatte con tessuto colorati, anche con fantasie molto belle. Io la trovo molto comoda, quando viaggio è per me indispensabile, perché diventa il raccoglitore di tutti i miei attrezzi yoga. Un piccolo angolo yogico ovunque vado, un po’ come la borsa di Eta Beta. Per questo motivo se la userai per viaggiare valutane la capienza: io ci faccio stare tutto, tappetino, scialle da meditazione, timer, libro per le preghiere, acqua etc…

    Yogabag Sat Nam, Nylon, Sand
    Yogabag Sat Nam, Nylon, Sand
    Custodia per Tappeto Yoga - Pune

    12. Turbante

    Scordavo il turbante, naturalmente per chi pratica Kundalini è un elemento insostituibile, per tutta una serie di ragioni energetiche e anatomiche. Si trova sui siti specializzati in questa disciplina, oppure se fate un viaggio in India potrete sicuramente trovarne. Mi raccomando: acquistatene rigorosamente di cotone o di seta. Nel Kundalini yoga pridilegiamo il bianco, obbligatorio per insegnare, ma per la pratica personale potete sbizzarrirvi con i colori che più amate.

    Turban cloth Voile, White, 1 meter
    Turban cloth Voile, White, 1 meter
    Turban cloth Voile, Fuchsia-Pink, 1 meter
    Turban cloth Voile, Fuchsia-Pink, 1 meter

    Questi sono i 12 strumenti che reputo indispensabili per praticare yoga, ne avete altri da consigliare?

  • Potrebbero interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento