Chi sono

Il mio nome spirituale

Nel mondo del Kundalini yoga sono conosciuta come Dharma Kaur, che è il mio nome spirituale ricevuto nel 2005 durante la mia formazione insegnanti. Ogni nome spirituale porta per la persona che lo riceve un messaggio potente, per aiutarla ad indirizzare la sua vita con scelte e azioni allineate il più possibile al significato che il nome racchiude. Io lo considero una specie di stella polare che ti indica la strada verso la tua anima. Il messaggio del mio è:

Colei che vive le parole del Guru e combatte per la giustizia.

Una volta, anni fa, il mio maestro spirituale Shiv Charan Singh mi chiese cosa significasse per me il mio mone spirituale, ricordo che gli risposi: “ Vivere allineata al volere del mio cuore”, può sembrare un’affermazione banale, ma alla fine quello che conta davvero per me è che i miei valori parlino al mio cuore.

Sono anche una guerriera, la spada è qualcosa che mi appartiene per come affronto la vita. Ci sono voluti anni per imparare a non usarla, a dosare lenergia del combattere che mi ha sempre spinta verso situazioni a volte insostenibili. Ma rimango un guerriero, e ora la penna o meglio il computer, il tappetino per lo yoga, insegnare sono diventati i miei attrezzi da combatttimento, per una guerra pacifica all’insegna della verità spirituale, della pace, dell’amore, della consapevolezza.

Sono innamorata dello Yoga

Fondamentalmente sono un’insegnante di Kundalini Yoga secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan, con certificazioni KRI di primo e secondo livello. Quasi subito ho conseguito anche la certificazione per insegnare alle donne incinte. Queste sono le notizie che riguardano la mia parte formativa, ciò che mi riconosce formalmente come insegnante, ma quello che davvero conta per me è che sono innamorata dello yoga, al punto che dal 2006 vivo solo di questo. Ho deciso, durante la mia formazione, che volevo vivere solo insegnando yoga. L’ho gridato al mondo, ed è stato interessante osservare come negli anni questo desiderio si sia avverato.

Leggi anche: Come ho incontrato il Kundalini yoga

Ho iniziato ad insegnare da subito: in un piccolo centro di un’amica a Rimini, in quello di Sat Hari Kaur a Bologna e in casa mia, in cui ho avuto la possibilità di destinare a questa attività una bella stanza. Negli anni si è aggiunta Cesena, in cui sono stata invitata dall’editore della Macro Edizioni, Giorgio Gustavo Rosso, a insegnare in azienda. Successivamente con la nascita di una relazione di amore importante sulle ali del Kundalini Yoga proprio con chi mi aveva invitata a trasmetterlo, mi sono sempre più radicata in Romagna, dove abbiamo dato vita al progetto Le Vie del Dharma: un centro, una collana di libri, un sito e una scuola insegnanti… tutto a tema yoga, ovviamente!

Leggi anche: Perché sono diventata insegnante di Kundalini yoga

Il blog

Con il passare del tempo e l’evolversi di tante situazioni umane, alcune complesse e sfidanti, ho iniziato a sentire  la necessità di avere uno spazio online che appartenesse solo a me, dove comunicare direttamente tutto quello che vivo sia nel mio essere insegnante, ma anche praticante, donna, madre e essere umano che vive alla ricerca di pace, armonia ed elevazione. Un luogo in cui sentirmi libera di esprimermi come desidero, ed avere un contatto diretto con tante persone che condividono la mia passione in uno scambio di arricchimento reciproco.
Così con l’aiuto della mia meravigliosa figliola è nato “A Dharma piace lo Yoga”.

Ho scelto di chiamare così il mio blog, perché volevo un nome che includesse il mio nome spirituale, la parola yoga e che mandasse un messaggio di leggerezza.

Questo blog non vuole servire la conoscenza fine a se stessa dello yoga, ma raccontare come lo yoga si fonde con la vita, con le difficoltà che un praticante può avere, sia nel tenere le asana, ma anche nel trovare gli spazi per la pratica, affrontare le sfide della propria struttura mentale, ed essere presente come insegnante a tutto questo che ognuno di voi può incontrare nel proprio viaggio del vivere lo yoga.

Voglio raccontarvi con onestà e verità com’è cercare di essere una yogini di questi tempi, in questa cultura occidentale, con gli anni che ho e l’esperienza di vita che ho.

Mi auguro che mi accompagnerete per un bel pezzo, assieme si va più lontano…

Pubblicazioni

Sotto troverai una raccolta di una serie di articoli che ho scritto negli anni di Cesena, quando mi prendevo cura del progetto Le vie del Dharma, per Vivi Consapevole, Yoga Journal e Scienza e Conoscenza. Sono temi spesso importanti che ritroverai nel tempo riaffrontati prima o poi nel blog, ma ora potrai leggermi nei miei primi passi di scoperta dell’avventura del trasmettere scrivendo, che per me è una relazione karmica determinante per la mia crescita spirituale.

Buona lettura!