• Meditazioni

    Per un benessere totale: 4 meditazioni dal mio canale youtube

    Benvenuti, cari praticanti di Kundalini Yoga!

    Sono entusiasta di presentarti quattro nuove meditazioni che ho appena caricato sul mio canale YouTube. Ognuna è stata progettata dai maestri per sostenerti in un percorso di guarigione, di trasformazione profonda in modi unici e significativi.

    Che tu sia nuovo al Kundalini Yoga o un praticante esperto, troverai in questi video un prezioso alleato per un percorso verso il benessere totale.

    Ognuna di queste meditazioni è stata creata con amore e cura per offrirti strumenti tangibili per il tuo benessere mentale, emotivo e spirituale.

    Ti invito a esplorarle, a immergeti in esse e a lasciarti trasportare dalla loro magia trasformativa.

    1. “Meditazione Contro gli Attacchi di Panico: Trova Pace e Serenità” – Una guida preziosa per affrontare gli attacchi di panico e coltivare la calma interiore necessaria per navigare attraverso le tempeste della vita.
    2. “Meditazione per l’ADHD: Equilibra la Tua Mente con il Kundalini Yoga” – Un viaggio per equilibrare i due emisferi cerebrali e migliorare la concentrazione e la creatività.
    3. “Apri il Tuo Cuore! Meditazione di Kundalini Yoga per una Pace Interiore ❤️” – Un’invito a connettervi con il tuo cuore e ad esprimere la tua vera natura amorevole e compassionevole.
    4. “Meditazione per la Depressione, per una Nuova Voglia di Vivere e Stare Bene” – Una pratica di guarigione profonda per risvegliare una nuova passione per la vita e superare la depressione.

    Prima meditazione”Meditazione Contro gli Attacchi di Panico: Trova Pace e Serenità”.

    Gli attacchi di panico possono arrivare come una tempesta che ti travolge portandoti in un mondo caotico e diffcile, con questa pratica di Kundalini Yoga, potrai trasformare quel tumulto interiore in un’oasi di calma e serenità. Questa meditazione è un faro di luce in mezzo alla tempesta degli attacchi di panico, offrendo un sostegno prezioso per la tua salute emotiva, mentale ed energetica.

    Questa meditazione è consociuta anche come una pratica per la Linea d’arco il sesto corpo. Per ulteriori approfondimenti su questo concetto del Kundalini Yoga ti invito a leggere il mio articolo sui “10 Corpi che ci Compongono come Esseri Umani nel Kundalini Yoga”, dove esploro anche la linea d’arco.

    Seconda meditazione “Meditazione per l’ADHD: Equilibra la Tua Mente con il Kundalini Yoga”.

    Sono tantissime le pratiche in questo stile di yoga che si prendono cura della salute cerebrale, in genere non ci rendiamo conto dell’importanza che le varie parti del cervello, come i due emisferi, funzionino bene in integrazione le une con le altre.

    Questa pratica in specifico equilibra i due emisferi in profondità, riarmonizzando le caratteristiche di base di ognuno che sono molto diverse, infatti per un benessere ottimale, è essenziale che queste due parti siano in relazione profonda e in contatto continuo.

    L’emisfero sinistro del cervello governa i processi del pensiero logico/matematico, la sequenza temporale degli eventi e l’espressione verbale, mentre l’emisfero destro controlla la capacità artistica, l’intuizione e la capacità di integrare molteplici input per dare una risposta globale.


    La meditazione è stata integrata in un protocollo sviluppato da un neuropsichiatra americano insegnante di Kundalini Yoga per le persone affette da ADHD. Questa pratica non solo offre benefici tangibili per la concentrazione e la gestione dell’attenzione, ma anche per l’armonizzazione dei processi cerebrali.

    Qui trovi la pubblicazione:


    Ti invito quindi a valutare di praticare questa meditazione come parte integrante del tuo percorso verso il benessere mentale e cerebrale.

    Terza meditazione “Apri il Tuo Cuore! Meditazione di Kundalini Yoga per una Pace Interiore ❤️”.

    Al centro di questa pratica risplende il chakra del cuore, il fulcro del nostro essere emotivo e spirituale. Nel Kundalini Yoga, questa meditazione è conosciuta come “Meditazione Sat Kartar”, dal mantra che accompagna la pratica.


    Qui trovi questa meditazione:


    Attraverso questa meditazione, avrai l’opportunità di sciogliere le catene delle paure e delle barriere emotive che possono imprigionarti in una solitudine profonda. È tempo di liberare il potere incredibile del tuo cuore e permettere alla sua luce di irradiare nella tua vita e nel mondo che ti circonda.

    Concediti questo momento di profonda connessione e apertura, permettendo al tuo cuore di esprimere la sua vera natura amorevole e compassionevole.

    Che la pratica di questa meditazione sia un sentiero luminoso verso una pace interiore duratura e una maggiore consapevolezza del potere trasformativo del tuo cuore.

    Quarta meditazione “Meditazione per la Depressione, per una Nuova Voglia di Vivere e Stare Bene”.

    Questa meditazione che può essere una luce nel tunnel della depressione.

    La depressione è un malessere profondo che può oscurare la nostra visione positiva e creativa della vita, ma possiamo intraprendere azioni concrete per aiutare a risollevarci, oltre a cercare supporto dai professionisti della salute psicofisica. Il Kundalini Yoga offre uno strumento prezioso in questa battaglia contro la depressione.

    Questa pratica meditativa utilizza la potente vibrazione ipnotica del mantra “WAHE GURU” per stimolare processi di guarigione profonda a livello mentale ed emotivo. Se sei in uno stato in cui puoi attivarti e agire, non esitare a fare questa meditazione.

    Ricorda a sostegno del volerti bene di immergiti in questa pratica e lasciare che la sua energia trasformativa ti guidi verso una nuova voglia di vivere e stare bene.

    La Depressione
    E se non fosse Depressione?
    Carenza di vitamina B, infiammazioni croniche, ridotta esposizione alla luce, squilibri tiroidei, disidratazione ecc. possono indurre sintomi simili alla depressione
    Prima della Depressione
    Manuale di prevenzione dedicato alle donne
    La Depressione e il Corpo
    La base biologica della fede e della realtà
  • Potrebbero interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento