• Mantra

    mantra: hami ham brahm ham

    Nel viaggio al’interno del mondo del suono sacro, così importante nel Kundalini yoga, incontriamo un mantra talmente semplice, così breve che potrebbe passare quasi inosservato, in realtà il suo potere vibrazionale è di quelli fondamentali e molto preziosi.

    HAMI HAM BRAHM HAM ci confronta e ci ispira su una delle ricerche fondamentali nel cammino spirituale di ognuno di noi, che è la ricerca della propria identità.

    Chi siamo è uno dei quesiti la cui risposta ha assillato tanto gli esseri umani. Tanti sono i maestri, i filosofi, religioni che hanno cercato di dare risposte a questo grande, immenso quesito.

    Sicuramente ti sarà capitato di chiedertelo, probabilmente lo avrai fatto più di una volta, e forse sarai finito con il ritrovarti a compiere passi importanti, forse con il farne una ricerca di tutta una vita, che va benissimo perché è quasi inevitabile che questo accada…

    Chi definisce chi siamo? la lista potrebbe essere molto lunga, ma di base tra educazione, società, famiglia, religione, sesso, sono tante le persone, abitudini culturali, sociali, razziali, di età, di consapevolezza, che contribuiscono a far sorgere dentro di noi una certa percezione di identità.

    Molto spesso questo provoca divari e separazioni molto intense, che possono sfociare in razzismo, intolleranza, diseguaglianze sociali intense, e creare fratture, piccole e grandi guerre anche in seno alla propria famiglia. Quando la definizione di chi sei dipende da tanti elementi umani, manca di qualcosa.

    Se intraprendi la via del ricercatore spirituale, molto presto potresti comprendere che in realtà sei quello che sei, che non c’è niente che devi lasciare fuori, soprattutto che sei di base un essere spirituale che vive un’esperienza umana. Non solo, potresti fare un passo ancora più incredibile, che ti porta a entrare in relazione che sei Dio, che Dio è dentro di te, che è da lui o lei che provieni con tutto il tuo gioco infinito umano.

    Un salto verso il mistero della vita e dell’anima.

    Il mantra

    Quindi il mantra HAMI HAM BRAHM HAM è una dichiarazione di identità che elimina i dubbi e porta una chiarezza cristallina dentro di te, facendo luce nel groviglio di definizioni di te stesso in cui ti dibatti in genere.

    HAMI HAM: noi siamo noi
    BRAHM HAM: noi siamo Brahma , potremmo dire anche Dio.

    Nel prima parte l’affermazione “noi siamo noi “ci libera dal voler essere qualcosa di specifico, dal giudizio che ci porta a lasciare fuori qualcosa, a autogiudicarci, a giudicare l’altro: questo lo tengo perchè mi piace, questo altro perchè è quello che la società valuta essere perfetto, questo ancora no perchè non risulto elevante e via di seguito. Una delle sfide di ogni percorso di crescita è accettarsi così come siamo, nella nostra essenza umana, nei giochi che sorgono naturali nella vita.

    Nella seconda parte siamo subito proiettati verso il fatto che noi siamo in realtà Dio. C’è un senso di ineluttabilità in questa affermazinone, i dubbi sono stati sconfitti, c’è un coraggio potente di andare al punto fondamentale, il nodo, quello che è vero, la radice di tutto. E, l’aspetto meraviglioso, è che questa seconda parte include la prima, in una inclusione che è l’accettazione del potere del cuore che ti dice che tutto è perfetto così com’è, che ogni cosa fa parte di noi, anche la nostra limitata auotodefinizione di noi stessi e di consequenza degli altri.

    Perchè Dio è tutto, la sua realtà manifestata prevede un disegno che è oltre la comprensione della nostra mente umana.

    Yogi Bhajan il 19 aprile 2001 a Los Angeles insegnando una meditazione, disse: “La cosa più difficile in cui credere è,” Hami Ham Brahm Ham, “” Noi siamo noi e noi siamo Dio. “Potrei insegnare altri 100 anni, ma non sarò in grado di convincerti che tu sei Dio. A volte non credi nemmeno di essere una parte di Dio. Non credi nemmeno che Colui che fa ruotare questa Terra possa prendersi cura della tua routine. Una volta che credi di essere Dio, Madre Natura inizierà a lavorare per te. .. Devi imparare ad essere. Siediti, chiudi gli occhi, calmati e sii. Sii te stesso! Non nessun altro. Solo un essere umano creativo. Pratica questa meditazione per essere un essere umano creativo. “

    Comunità

    E’ un mantra che si esprime al plurare, parla al “noi”, non solo al “tu”. Ti fa fare il salto verso lo spazio del cuore che fiorisce e si apre con il “noi”, ti porta ad aprirti all’accettazione dell’altro, all’integrazione, e ti aiuta a manifestare concretamente nella vita il far parte di una comunità.

    Ti ricorda che nell’essenza del nostro spirito divino siamo tutti UNO.

    Quindi quando sei perso nella tua limitata egoica identità, nei conflitti, separato dall’altro, nel giudizio, quando ti rendi conto che stai sfociano nell’intolleranza, che non deve per forza avere a che fare con azioni eclatanti, ma spesso si manifesta in cose piccole della vita, in un vicino che proprio non ti va giù, il rumore che fa, come cucina, parcheggia la macchina..se è single oppure se da feste interminabili, e poi piano piano ti ritrovi a inneggiare con toni di razzismo davvero importante, beh… forse è arrivato il momento di far vibrare nelle cellule Hami Ham Brahm Ham.

    Io credo che abbiamo tutti necessità di creare una relazione con questo mantra, e chiedere il suo aiuto, con la consapevolezza e l’umiltà che abbiamo tanto bisogno di essere aiutati a fare questo salto verso il NOI e, soprattutto, aiutati ad accettare la nostra matrice divina e spirituale.

    Io ci provo, e rinnovo ogni giorno il mio andare verso l’avere fede che esiste un’anima che mi guida, e mi sostiene, che faccio parte di qualcosa di così espanso che non posso neanche immaginare cosa vuol dire. Ma cerco e sostengo dentro di me ogni più piccolo segnale, percezione che riconosco che mi dice che questo può essere e non mollo!

    Molte sono le meditazioni nel Kundalini yoga che lo compredono, qui trovi quella che ti aiuta a ritrovare la comunità nel cuore.

    Versioni musicali

    Ti ricordo che puoi sempre ascoltare un mantra durante la tua giornata con semplicità, senza rituali specifici, anche guidando, e iniziare così a creare una risonanza con la sua vibrazione. Piano piano ti accorgerai che quel suono, quelle parole sacre ormai sono diventate così familiari che non le dimenticherai più, e forse ti verrà voglia di impegnarti in un percorso meditativo.

    Sotto trovi alcune versioni che mi piacciono molto.

    Per chi ha sete di approfondire:

    Il Mantra
    La Pratica dei Mantra
    Le parole della forza per la salute, la pace interiore e la crescita spirituale
    I Mantra - Sacre Parole di Potenza
  • Potrebbero interessarti

    Nessun commento

    Lascia un commento